S&H È INNOVAZIONE

Da sempre S&H fa dell’innovazione e della ricerca uno dei suoi principali motivi di orgoglio.

La realizzazione di progetti innovativi e lo studio delle più moderne tecnologie consentono a S&H di offrire prodotti sempre all’avanguardia e di assumere spesso il ruolo di apripista nel’applicazione delle nuove tecnologie.

A conferma di tale circostanza S&H è inserita sia nel sistema Questio, sia nell’Albo dei Laboratori Altamente Qualificati istituito presso il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (MIUR).

Gli attuali progetti

S&H è attialmente impegnata in alcuni progetti che riguardano il settore delle energie rinnovabili, in particolare per quanto riguarda la ricarica dei veicoli elettrici

EcoWALLY

La smart wallbox di S&H

EcoWally è uno degli ultimi prodotti nati in casa S&H.

Si tratta di una smart wallbox innovativa per la ricarica dei veicoli elettrici, capace di adattare l’energia richiesta alla rete elettrica in base alla potenza disponibile prevista dal contratto di fornitura e non utilizzata dalle utenze domestiche.

Clicca sull’immagine per vedere il video esplicativo del funzionamento di EcoWally.

TRICON – RICARICA INDUTTIVA

Una nuova frontiera nel processo di ricarica dei veicoli elettrici.

Un impedimento all’utilizzo di veicoli elettrici nelle applicazioni di car sharing è la necessità di scollegare e ricollegare il veicolo alla postazione di ricarica all’inizio e alla fine dell’utilizzo.

La ricarica induttiva elimina tale necessità, rendendo sufficiente posizionare il veicolo in una zona predisposta, nella quale è stata installata un’apposita piattaforma.

La ricarica della batteria avviene in maniera automatica e non richiede alcuna connessione fisica del mezzo con la postazione.

Questo è uno degli ambiti di ricerca e sviluppo che vede impegnata S&H all’interno del contratto di rete che vede coinvolte anche altre due società: Aerfrigor e Renerit

TRISOL – PENSILINE FOTOVOLTAICHE

Una pensilina per utilizzare al meglio le risorse rinnovabili a nostra disposizione

L’energia dei pannelli solari viene immagazzinata nel pacco batteria e utilizzata nel momento del bisogno per la ricarica di un veicolo elettrico, con le modalità dette di Modo 3.

Grazie a quest’architettura si possono così ottenere due importanti vantaggi:

  1. Si utilizza l’energia in tempi diversi (come la notte) da quelli in cui è disponibile la luce solare
  2. Si ricarica il veicolo elettrico ad una potenza indipendente dalla potenza dei pannelli solari: si potranno ricaricare le batterie di accumulo a 1,5kW e caricare il mezzo a 7 kW. Questa funzione è garantita dallo speciale inverter di cui la pensilina è dotata

Progetto SEA

Lo sviluppo di aree “green” in città

Il progetto SEA (Smart Energy Area) consiste nello sviluppo di aree “green”, nelle quali gli utenti avranno la possibilità di fare uso di prodotti/servizi innovativi per il commuting, come noleggiare veicoli leggeri elettrici, ricaricare il proprio veicolo elettrico o ritirare merce acquistata online.
Le aree di cui sopra saranno perfettamente inserite nel contesto urbano al fine di incentivare il più possibile gli utenti stessi a utilizzare i servizi erogati, promuovendo una filosofia di agire nel rispetto della natura e del risparmio, tanto economico quanto energetico.